GUESTBOOK
Sign guestbook

marco

un forum tutto targato verace pizza napoletana molto bello BY GUAPPO


Carlo Mantovani

Di recente ho scritto un raccontino sulla pizza. Ve lo invio, sperando che vi piaccia e, magari, lo pubblichiate sul vostro sito.
Volentieri pubblichiamo:
PIZZA-BOMBER
"Da questa parte". Il titolare mi fa cenno di seguirlo. E' il tipico titolare di pizzeria: piuttosto basso, pelato, con i baffi e una mongolfiera al posto dello stomaco. Arriviamo in sala. Le pizze ancora nei piatti, i tovaglioli sporchi abbandonati dai clienti. Lo scenario quello di sempre. Triste e orrendamente stereotipato. Riconoscere il nostro uomo non difficile. E' l'unico rimasto e ha la faccia completamente blu. E' il tipico aspetto di chi stato avvelenato. Il titolare sconvolto e suda come un babbuino. "Commissario, le giuro...i-io... nel mio locale una cosa del genere non mai...n-noi usiamo soltanto ingredienti di prima qualit, le giuro..." Osservo la vittima. Un ragazzo biondo sui trent'anni. Santa vacca. Negli ultimi tre mesi, il quarto a crepare in quel modo. Segue una casalinga di mezz'et, un bambino di otto anni e un carabiniere in pensione. Mi fa pena, come e pi degli altri. Perch quando sei il quarto della catena, non sei nessuno. Non fai notizia. Puoi aver sofferto quanto vuoi, aver guaito come un cane, sputato ettolitri di sangue. Ma per i giornali sei soltanto un altro. O l'ennesimo. A seconda di chi scrive. Se ne sta con gli occhi sbarrati e la testa riversa in una pozza di aglio e pomodoro. Dopo due Margherita e una Napoli, mi dico, finalmente una Marinara. La pizza pi economica e anche la pi digeribile. Per via del fatto che manca la mozzarella. La mozzarella come le belle donne: uno sballo, ma ti crea un sacco di problemi. Invece la Marinara, no. Va gi che una meraviglia. Purch sia fatta come Dio comanda, s'intende. "E...e a-adesso che succede...voglio dire, ehm..., non mi farete mica chiudere i-il locale, vero?" Santa vacca, quell'uomo mi fa pena. Come e pi del morto. E' paonazzo e continua a sudare: sembra un elefante durante la copula. "Non si preoccupi. Roba di un paio d'ore. Tempo che se ne vadano quelli della Scientifica e tutto torna come prima". Purtroppo per i clienti, a quanto vedo. La pizza come il sesso: tutti lo fanno, ma pochi lo sanno fare bene. Sar una mia impressione, ma questa Marinara ha qualcosa che non va. La sfioro con le dita. E' mezza cruda, santa vacca. Per non parlare dell'aglio: tagliato a pezzi troppo grossi. Come pu fondersi col pomodoro? Profumarlo, renderlo irresistibile? Mi ritraggo inorridito. Non dal cadavere. Dalla pizza. Mi abbottono l'impermeabile. Vorrei dirgli quello che si merita. Che spacciare quell'impasto insulso per una marinara un fatto gravissimo. Da scomunica gastronomica. Non so perch, ma mi trattengo. "Ok. Per quel che mi riguarda, ho finito". Prima di uscire, d un'ultima occhiata al locale. Un'altra pizzeria, un altro cadavere. Pizza-Bomber, ancora tu. Stavolta, per, hai sbagliato tutto. Invece del cliente, dovevi ammazzare il pizzaiolo.


federico

ciao,vorrei sapere qualche o tutti i segreti per fare una vera pizza napoletana..l avoro in una pizzeria che ha a naturalmente il forno a legna,vorrei sapere qualche segreto sull'impasto ,dosi,tempo,f arine,lievito ...grazie.att endo risposta,cord iali saluti federico..


carmen veneroso

seguo con passione le attivit? dell' associazione di cui sarei onorata fare parte


nunzio veneroso

ottimo


antica cantina del gallo

come si fa a ricevere il marchio di pizza d.o.c. d.o.p. oppure pizza s.t.g. vorre i dei chiarimenti a tale proposito. i noltre qual'? l'iter da percorrere?


loan

W la pizza


Carunarado

Hi. Have a Good pizza at Umberto's


Juplo

Very nice site!


Anna

la pizza napoletana ? la pi? buona che ci sia!!!!!!!


Pagine totali: 12 [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 ]