AVPN - Vera Pizza Day

Vera Pizza Day 17 Gennaio 2021

Domenica 17 gennaio, in occasione della festa di Sant’Antuono, diretta streaming con 17 masterclass da tutti i continenti. 24 ore per raccontare uno dei prodotti più amati e conosciuti al mondo

LA VERACE PIZZA NAPOLETANA FA IL GIRO DEL MONDO IN UNA DIRETTA FACEBOOK FIRMATA AVPN

13 Paesi coinvolti, 13 lingue differenti tra le quali l’arabo, il coreano, il thailandese e una chiusura in grande stile in lingua napoletana. Un evento globale per festeggiare il Vera Pizza Day nella giornata che celebra i pizzaiuoli. E per la prima volta una masterclass sulla pizza raccontata con il linguaggio dei segni

Da Napoli a Napoli, in un giro del mondo che durerà 24 ore e che farà tappa in 13 Paesi con 17 masterclass che vedranno protagonista la verace pizza napoletana. E’ questo il programma della prima edizione del Vera Pizza Day, l’evento globale con il quale AVPN celebrerà, domenica 17 gennaio, la festa di Sant’Antuono, patrono dei pizzaiuoli. E che potrà essere seguito collegandosi alla pagina facebook dell’AVPN www.facebook.com/verapizzanapoletana

Lo scopo è quello di raccontare e promuovere uno dei prodotti più amati al mondo e di farlo coinvolgendo gli appassionati di ogni latitudine che potranno collegarsi, nel corso della maratona streaming, e seguire una delle tante lezioni che vedranno protagonisti alcuni dei più importanti maestri pizzaioli dei vari continenti. Basterà munirsi di ½ litro d’acqua, 1 kg di farina 00, lievito di birra fresco, sale, pomodoro pelato, fiordilatte o mozzarella, olio extravergine e basilico e prepararsi a seguire i consigli di alcuni dei più grandi interpreti della pizza per poter sfornare un prodotto con tutti i crismi.

“Una non stop senza precedenti – commenta Antonio Pace, Presidente AVPNche è il risultato di anni di lavoro e di promozione in giro per il mondo. Soltanto qualche tempo fa sarebbe stato impensabile ipotizzare un evento di questo tipo, con lezioni tenute da professionisti formati nella nostra scuola, avendo come teatro città come Los Angeles, Istanbul, Il Cairo, Marsiglia, Tokyo e Melbourne. Con l’Associazione siamo riusciti, in oltre 35 anni di attività, a creare un network ben radicato in tutti i continenti e che vede nella promozione della vera pizza napoletana un fil rouge che unisce popoli, storie e culture diverse tra loro”.

Ed è in effetti un vero e proprio viaggio intorno al mondo quello al quale si potrà assistere domenica 17 gennaio. Partenza alla mezzanotte tra sabato e domenica con l’accensione del fuoco di Sant’Antuono presso la sede AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) di Capodimonte e poi, nell’arco delle 24 ore successive, tappe in Australia, Giappone, Corea, Thailandia, Russia, Turchia, Egitto, Francia (con due appuntamenti), ancora Italia, Polonia, Brasile, Sudamerica, Stati Uniti e quindi ritorno a Napoli per il saluto finale.

Nel corso della giornata, dalle 15.30 alle 16.30 avrà luogo inoltre un convegno al quale parteciperanno importanti personaggi, ognuno coinvolto in modo particolare con la pizza: come il noto autore di best seller Maurizio de Giovanni e il presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, da sempre in prima linea in tutte le iniziative che hanno contribuito a creare una forte immagine della pizza napoletana nel mondo. Nel corso dell’incontro verranno inoltre consegnati i “Sant’Antuono Awards” a quei rappresentanti del mondo del giornalismo e dei media che, nel corso degli anni, si sono particolarmente distinti nella promozione della cultura della pizza.

Per finire, sempre nell’ambito dell’iniziativa, sarà promossa una raccolta fondi per la realizzazione dell’opera dedicata all’arte del pizzaiuolo napoletano firmata dal maestro Lello Esposito; un simbolo tangibile per celebrare il riconoscimento del 2017, con il quale l’Unesco ha inserito tale arte nel novero dei patrimoni immateriali dell’umanità.

“E di umanità ne vedremo tanta domenica 17 gennaio – conclude Pace – con molti momenti intensi. Tra questi mi piace ricordare la prima masterclass sulla pizza in lingua araba, tenuta dalla nostra allieva Dareen Akkad; e l’appuntamento dall’East Coast degli Stati Uniti, con il gruppo della pizzeria “Mozzeria”, un team composto esclusivamente da ragazzi sordo-muti che terranno la lezione utilizzando il linguaggio dei segni”.

L’iniziativa Vera Pizza Day, realizzata com il sostegno della Regione Campania e il patrocinio morale del Comune di Napoli, vede la partecipazione di partner di livello internazionale come il Molino Dallagiovanna, Molino Denti, Molino Caputo, Latteria Sorrentina, Gi.Metal, Molino Bongiovanni e Manna Forni.

Il Vera Pizza Day sarà veicolato dalle pagine facebook dei partner, delle delegazioni, degli associati e delle community di “I Love Italian Food” e “Ooni”.

Partner tecnici dell’iniziativa sono le due giovani realtà partenopee Jungle Juice ADV e Sokan Commuication.

Ecco il programma della giornata

AVPN - Programma Vera Pizza Day

Spicchi di curiosità

ACCENSIONE del FUOCO di SANT’ANTUONO

Il consigliere Paolo Surace darà il via al Vera Pizza Day con l’accesione del fuoco propiziatorio dalla sede AVPN di Capodimonte.

AUSTRALIA

E’ certamente uno dei Paesi in cui la Verace Pizza Napoletana sta ottenendo grandi successi.
Merito soprattutto di Johnny Di Francesco, uno dei primi allievi diplomatisi presso l’AVPN e oggi presidente della delegazione AVPN Australasia, che con la sua pizzeria 400 Gradi ha imposto sin da subito alti standard qualitativi.
Migliore pizzeria in Oceania per la Guida 50 Top Pizza, 400 Gradi prosegue la sua marcia trionfale anche negli Usa e in Kuwait.

GIAPPONE

Un collegamento speciale da una sede speciale: l’Università Ritsumeikan, una delle più antiche e storiche del Paese del Sol Levante. E’ proprio in questo ateneo infatti che ha sede l’AVPN School Japan, il cui corso di vera pizza napoletana è parte integrante della laurea in Food Management. Protagonisti del collegamento il presidente di AVPN Japan, il responsabile della formazione Manabu Odawara e il Prof. Ishida Masayoshi.

COREA

Se ogni anno molti coreani raggiungono la sede AVPN di Napoli per imparare l’arte del pizzaiuolo, non è merito soltanto del riconoscimento Unesco avuto a Jeju nl 2017, ma anche di Doowon Chung, primo affiliato AVPN in Corea. Sarà lui a guidare la masterclass in diretta dalla pizzeria Volare.

THAILANDIA

Sarà Paolo Vitaletti a condurre la masterclass dalla Thailandia. Dopo il corso di studi presso AVPN, una volta tornato nell’antico Siam, apre la pizzeria Peppina, ottenendo un tale successo da trasformarsi in breve tempo in una vera e propria catena. Accanto a Paolo ci sarà il suo capo pizzaiolo Thanwa Seesaed, alias M, che ha portato la Thailandia sul podio delle ultime Olimpiadi.

RUSSIA

E’ una storia simpatica quella di Aniello Beneduce: partito da Napoli e, giunto anni fa, in Siberia come ingegnere della Gazprom, il buon Aniello non riuscendo più a mangiare una buona pizza napoletana decide di aprire una pizzeria propria. Oggi il succeso di Pizzot° è tale da aver dato vita ad un progetto imprenditoriale che prevede già, nei prossimi anni, diverse nuove aperture.

TURCHIA

Brillante allievo dei corsi AVPN, Ozgur Kilinkar, non ha solo lo spirito del pizzaiuolo ma anche quello dell’imprenditore. Partito con la pizzeria Nappo, ha già pronto un importante progetto che prevede un’espansione su tutto il territorio turco. Sarà lui a condurre la masterclass in diretta dalla sua prima pizzeria di Istanbul.

EGITTO

E’ una cittadina del mondo Dareen Akkad. E proprio durante uno dei suoi viaggi fa tappa a Napoli e si innamora della Vera Pizza Napoletana. Così, grazie anche alla collaborazione del marito, apre una pizzeria a Il Cairo, che diventa subito una case history di successo. A lei, prima affiliata AVPN del continente africano, spetterà l’onore di condurre la prima masterclass sulla pizza in lingua araba, in diretta dalla sua pizzeria What the Crust.

ITALIA

Direttamente dalla sede AVPN di Capodimonte una delle masterclass più attese del Vera Pizza Day. Protagonista Ciro Salvo, indiscutibilmente uno dei migliori pizzaiuoli al mondo come dimostrano i molti riconoscimenti ottenuti in questi anni dalle sue due pizzerie 50Kalò di Napoli e Londra. Al suo fianco il Vicepresidente AVPN Massimo Di Porzio.

POLONIA

Altro Paese in cui la pizza sta conoscendo una vera e propria Golden Age. Merito dell’AVPN School di Poznan e del gruppo Forni Rossi il cui primo pizzaiolo Marcin Garbowski condurrà, con passione e professionalità, la masterclass affiancato dalla direttrice della scuola Ewelina Przygocka.

FRANCIA

Fredo Boubessia è l’ultimo affiliato, in ordine di tempo, all’Associazione Verace Pizza Napoletana. Sarà lui a condurre dalla splendida Marsiglia la prima delle due masterclass in lingua francese della giornata dalla pizzeria La Salle à Manger.

FRANCIA

La pizzeria di Guillaume Grasso, allievo AVPN, è un punto di riferimento imprescindibile per i parigini che amano la vera pizza napoletana. Del resto Grasso è un nome storico del settore, come ben sanno coloro che frequentano e amano le due pizzerie Gorizia a Napoli.

BRASILE

E’ un ingegnere Andrè Guidon e come tale ama la precisione. E dal momento che non riusciva a digerire la pizza paulista, ha deciso di aprire la sua pizzeria verace Leggera e regalarsi un prodotto all’altezza delle sue aspettative. Il successo e gli importanti riconoscimenti ottenuti gli danno ragione e, da pochi mesi, il presidente della delegazione AVPN Brasil ha aperto il suo secondo locale. La Masterclass in portoghese avrà luogo dalla sede dell’AVPN School Brasil

SPAGNA

Ad Antonia Ricciardi, brand ambassador di AVPN, spetterà il compito di condurre una masterclass in lingua spagnola. Un’idioma talmente parlato nel mondo da lasciar facilmente immaginare che si tratterà di uno degli incontri più seguiti della giornata.

USA – EAST COAST

L’unione fa la forza: e così la costa orientale degli Stati Uniti propone un’accoppiata vincente. Ettore Rusciano della pizzeria Menomale in team con la squadra di Mozzeria, locale dove tutti, dal pizzaiuolo al cameriere, sono sordomuti. Sarà quindi la prima masterclass a raccontare la pizza con il linguaggio dei segni.

USA – WEST COAST

Da Los Angeles, California, un collegamento molto atteso dalla più antica sede AVPN fuori da Napoli. Sarà proprio Peppe Miele, Presidente di VPN AMERICAS, a condurre le danze per questa importante masterclass. Chef di successo, napoletano verace, è indiscutibilmente il pioniere della Vera Pizza Napoletana negli States.

SUD AMERICA / NAPOLI

Direttamente dalla sede AVPN di Capodimonte, un masterclass in doppia lingua, italiano e spagnolo, dedicata soprattutto agli appassionati latino americani, sempre più innamorati della Vera Pizza Napoletana.

CONCLUSIONE

In una giornata che avrà sentito la pizza raccontata in moltissime lingue non si poteva che chiudere con quella che più di ogni altro la rappresenta. E quindi una lezione in “Parlesia”, l’antico gergo napoletano dei pizzaiuoli. Il modo più musicale per chiudere questa bellissima iniziativa cui daranno voci “Veraci” i due istruttori Enzo Esposito e Salvatore Santucci

Main Partner


Partner


Supported by


Con il supporto di

Con il patrocinio morale di

 
 
  • Tel/fax: +39 081 420 12 05 (Lunedì - Venerdì 10-13:30 / 15-18)
© Copyright 2021 Associazione Verace Pizza Napoletana | Tutti i diritti sono riservati
Sede Legale: Associazione Verace Pizza Napoletana, Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Sede organizzativa e scuola di formazione: Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
Privacy Policy - Cookies Policy
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini