Un altro nome per la Pizza Napoletana? Le dichiarazioni di Antonio Pace

Negli ultimi giorni ho letto sui giornali alcune dichiarazioni che enfatizzano l'importanza e la necessita' di dover trovare un ulteriore aggettivo da aggiungere a Pizza Napoletana per ottenere finalmente una riserva di nome. A questo scopo si sostiene anche un concorso di idee finalizzato alla ricerca di tale ulteriore aggettivo. Ritengo che tale eventuale ipotesi di aggiunta rappresenti una duplice sconfitta visto che il lavoro portato avanti in questi anni aveva come fine quello della tutela e della riconoscibilita' del prodotto Pizza Napoletana.

In primis, il prodotto Pizza Napoletana è specifico in sè e tradizionale come da approvazione della EU e non necessita di altre specifiche (per giunta risultanti da un concorso di fantasia) che farebbero perdere al prodotto STG quella riconoscibilità che ha avuto nel mondo, andando a creare ulteriore confusione nei consumatori.

Inoltre il riconoscimento di tale nuovo aggettivo, a nostro modo di vedere, dovrebbe avere almeno altrettanti 25 anni di storicità, altrimenti potrebbe essere soggetto ad opposizione.

Ho iniziato personalmente la battaglia per la tutela della pizza napoletana, prima ancora che si pensasse anche solo all'acronimo STG, effettuando la registrazione di un marchio collettivo internazionale con oramai 30 anni di notorietà. Ritengo che non ci sia bisogno di scomodare l'impegno di governanti, uffici ministeriali e commissioni europee con fantomatiche quanto complesse discipline per ottenere il risultato della tutela, quando tale obiettivo è raggiungibile con la disciplina esistente ed un semplice atto di registrazione.

Già al tempo della registrazione del marchio collettivo persone meno esperte e sapienti di oggi, segnalarono l'impossibilità di registrare il nome pizza napoletana, in quanto troppo diffuso per essere circoscritto e quindi dovemmo registrare il nome di 'Verace Pizza Napoletana'.

Non comprendo, quindi, ad oggi quali differenze normative possono essere superate con tale registrazione che porterebbe all'affermazione di un prodotto inesistente nell'aggettivo e quindi sconosciuto alla massa.

Mi sembra pertanto, pretestuoso e legato ad altri non ben evidenti interessi quel comportamento di alcuni uffici ministeriali che non va nella direzione della tutela (senza compromessi) delle tipicità storiche del nostro paese, presso le sedi opportune piuttosto al sostegno di iniziative private isolate e come tali di parte.

Ad oggi il movimento pizza si è evoluto andando a costituire una Federazione Nazionale che possa con il suo operato tutelare e far riconoscere le differenze e le tipicità espresse dal prodotto pizza in Italia. Un attività che parte dalle medesime finalità di tutela iniziate nel 2004 con il percorso STG, ma che con energie e pragmatismo indipendente può raggiungere ben altri risultati, senza perdersi dietro compromessi esterni.

Un'azione privata, doverosa visto il continuo ignorare da parte degli organi di governo delle nostre sollecitazioni ad azioni comuni e condivise per la promozione della Pizza Napoletana STG, piuttosto che iniziative singole quanto promozionali di altri scopi.


2013年 5月 21 火曜日


 

Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
-