Pizzafest, ottantamila visitatori
PizzaFest: 80 mila visitatori in undici giorni di manifestazione, oltre 85 mila pizze sfornate con l'impiego di 27 tonnellate di farina, 1.600 litri di olio extravergine d'oliva, 8 tonnellate di pomodoro e 10 di mozzarella, tutti "made in Campania".
di Giovanna Freschi

Ventiquattro postazioni che hanno ospitato 40 pizzerie, tra cui quella dedicata ai celiaci. Un concorso, "Vota la pizza 2007", che ha visto la partecipazione di 10mila visitatori che hanno eletto come pizzeria "regina" della kermesse "Family Nest" di Monte di Procida. Una votazione che ha visto consensi entusiastici: il 90 per cento del pubblico ha assegnato un voto superiore ad 8 e mezzo a tutte le pizzerie partecipanti, a testimonianza dell'eccellente qualità del "prodotto" di PizzaFest. Due delegazioni provenienti da Giappone e Stati Uniti in rappresentanza di alcune delle oltre 250 pizzerie che nel corso degli anni hanno aderito all'Associazione Verace Pizza Napoletana, organizzatrice del PizzaFest. Questo, in sintesi, il riassunto della lunga maratona dedicata alla verace pizza napoletana che ha chiuso i battenti sulla sua dodicesima edizione.
Un appuntamento oramai consolidato, che mette d´accordo tutti: dalle istituzioni ai media, dagli sponsor al pubblico.
"Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti, ancora più significativi se si considera che quest'anno le prime giornate del PizzaFest si sono svolte in concomitanza con la festa di Piedigrotta, uno degli eventi più attesi dai napoletani - dichiara il presidente dell'Associazione Verace Pizza Napoletana, Antonio Pace - Con la Piedigrotta si è, comunque, instaurata una stretta sinergia tanto è che i carri allegorici, al termine della storica manifestazione, sono stati accolti proprio al PizzaFest Siamo certi che il prossimo anno i punti di contatto tra le due kermesse saranno ancora più significativi".
Dario Scalabrini, amministratore dell'Ente Provinciale per il Turismo e uno dei fondatori del Pizzafest, rilancia: "Sarebbe bello se, il prossimo anno, i pizzaioli realizzassero un proprio carro per la Piedigrotta. Sarebbe un modo per avvicinare ancora di più le nostre manifestazioni".
Intanto l'Associazione Verace Pizza Napoletana aprirà proprie delegazioni in Cina e Corea. "Quello che vogliamo dimostrare è che seguendo fedelmente i dettami del disciplinare 'S.t.g. Pizza napoletana' chiunque può realizzare la verace pizza partenopea - sottolinea il vice presidente vicario, Massimo Di Porzio — Il segreto non è solo nella qualità degli ingredienti ma anche nel procedimento per realizzare l'impasto. La pizza è un un prodotto dalla valenza universale".
Sponsor dell'edizione 2007 di Pizzafest sono stati Gioco del Lotto, Peroni, Coca Cola, Ferrarelle, Lavazza, Antico Molino Caputo, Consorzio UnicoCampania, Mirandautomotive, Labadia, Coop - Unicoop Tirreno, Solania, Associazione Nazionale Frantoi Oleari, Sorì Italia, Radio Marte Stereo (radio ufficiale), Gargiulo, Sirio Services ed Asia.

I numeri della rassegna
11 giorni di manifestazione
80 mila visitatori
85 mila pizze
27 tonnellate di farina
1.600 litri di olio extravergine d´oliva
8 tonnellate di pomodoro
10 tonnellate di mozzarella
24 postazioni che hanno ospitato 40 pizzerie
2 delegazioni provenienti da Giappone e Stati Uniti
250 le pizzerie che hanno aderito all'Associazione Verace Pizza Napoletana, organizzatrice del PizzaFest.
2007年 9月 19 水曜日


 

Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
-