Guardascione: Così ho vinto Pizzafest
PizzaFest 2007 ha il suo re. Il mago della pizza napoletana è Federico Giovanni Guardascione. Lo ha deciso la gente comune, le famiglie che hanno preso parte alla manifestazione partenopea. Proprietario della pizzeria "Family Nest" di Monte di Procida, Guardascione - 38 anni, un diploma di odontoiatria in tasca, ma una sola passione, la pizza - ha messo tutti d'accordo, vincendo il concorso internazionale "Vota la pizza 2007" che, tra lunedì e martedì scorsi, ha catalizzato l'attenzione e l'interesse del pubblico del PizzaFest, kermesse organizzata dall'Associazione verace pizza napoletana. Chiamati a valutare, tramite una scheda, non solo la qualità della pizza, ma anche l'organizzazione ed il servizio offerto, i visitatori della manifestazione si sono sottoposti a lunghe file pur di esprimere il proprio giudizio. Un trionfo per la pizzeria "Family Nest" dei cugini Federico Guardascione, Giovanni e Gerardo, che hanno avuto la meglio sulle altre 47 pizzerie partecipanti, provenienti da tutto il mondo (tra cui Corea del Sud, Cina, Giappone, ndr). Federico non sta nella pelle dalla gioia: "E' il primo anno che partecipiamo al Pizzafest ed esordire in questo modo è davvero fantastico". "Sono più di vent´anni che mi occupo della pizzeria della mia famiglia - sostiene il pizzaiolo - amiamo questo lavoro e lo facciamo -con grande passione. Da piccolo, fin da quando avevo 7 anni, aiutavo mia madre e spesso mi addormentavo sui sacchi di farina. Poi mi sono diplomato in odontoiatria, ma ero più portato per la pizza". Il Denaro lo intervista.
di Basilio Puoti

Domanda. Guardascione, cosa significa per lei vincere un concorso come "Vota la pizza 2007" del PizzaFest?
Risposta. E' una emozione indescrivibile. Come per tutti gli addetti ai lavori, il Pizzafest è uno dei traguardi più ambiti. La competizione è fortissima e ancora non posso credere di aver conquistato il primo posto.
D. A chi o cosa va il merito di questo trionfo?
R. Va innanzitutto alla qualità della nostra pizza, nonché alla professionalità e alla cortesia dei ragazzi che lavorano con me. Al Pizzafest eravamo in otto, mentre in pizzeria lavorano più di venti persone.
D. Quali pizze avete proposto ai visitatori?
R. Abbiamo seguito le indicazioni dell´organizzazione del Pizzafest e preparato la pizza Stg "Specialità Tradizionale Garantita", la Margherita e la Marinara, che noi chiamiamo Napoli o napoletana, con origano e aglio.
D. Qual è il segreto del vostro successo?
R. L'impasto, che lievita a temperatura ambiente. Lo prepariamo il giorno prima utilizzando pochissimo lievito. La pizza così viene molto leggera: quando la mangi non appesantisce.
D. Avete usato ingredienti locali?
R. Sì, quelli offerti dagli sponsor della manifestazione. Devo ammettere che l'olio utilizzato era veramente buono, per questo abbiamo deciso di usarlo anche in pizzeria.
D. Quali specialità offre la "Family Nest" di Monte di Procida?
R. Tante, oltre 40 tipi di pizze. La nostra specialità però è la pizza "Zì monaco", dedicata a un monaco calabrese che ogni anno passa da noi per chiedere un'offerta. La pizza è fatta a base di ricotta, con mozzarella, fiori di zucca e zucchine saltate in padella con cipolle, olio e pepe.
D. Avete in programma altre partecipazioni?
R. Sicuramente. Pizzafest è arrivata dopo la partecipazione a due eventi internazionali svoltisi al Palapartenope. Il prossimo anno saremo nuovamente al Pizzafest. E poi, chissà...
D. Quali vip hanno assaggiato la pizza "Guardascione"?
R. Tantissimi. Dai calciatori Foggia, De Zerbi e Massaro all´allenatore del Napoli, Reja. E poi la troupe di "Un posto al sole", qualche politico e molti artisti, tra cui anche un attore di "Beautiful" e una cabarettista napoletana di Zelig.
2007年 9月 14 金曜日


 

Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
-