Le Olimpiadi della Verace Pizza Napoletana
Le "Olimpiadi della Verace Pizza Napoletana" avranno inizio il primo giorno, il 3 luglio, con l'accensione dei Forni Olimpici alle 15.30. Sono attesi oltre cento pizzaioli, provenienti da quattro continenti, che si sfideranno in cinque discipline diverse, rappresentando le rispettive nazioni. Talento e creatività saranno elementi indispensabili per i Maestri per guadagnare punti nel medagliere internazionale e portare il proprio Paese alla vittoria. Con "Le Olimpiadi della Verace Pizza Napoletana", per la prima volta si gareggia partendo dall'impasto stesso, che sarà preparato rigorosamente in loco. La Giuria, composta da chef campani, maestri pizzaioli, docenti universitari ed esponenti del mondo accademico e culturale, valuterà, poi, il prodotto finale seguendo tutte le diverse fasi di lavorazione.
Ma veniamo ai dettagli della gara. I pizzaioli si dovranno sfidare in cinque categorie differenti: Pizza classica, Pizza fantasia (l'innovazione della tradizione secondo il disciplinare dell'AVPN), Pizza artistica, Pizza fritta e Mastunicola (disco di pasta condito con strutto o olio extravergine, basilico, pepe per esaltare l'impasto). Protagonista sarà, quindi, la Vera Pizza Napoletana, così come viene intesa a Napoli. I concorrenti potranno destreggiarsi non solo con margherita e marinara, ma anche con altri tipi di pizze, utilizzando, però, gli ingredienti non in contrasto con la cucina partenopea. Ad essere premiati saranno sia i singoli "atleti" che le nazioni, che avranno totalizzato il maggior numero di medaglie d'oro. La valutazione finale sarà fatta sulla base di un'innovativa scheda di degustazione/analisi sensoriale, elaborata dall'AVPN in collaborazione con Slowfood Campania, e che sarà proposta anche in eventi futuri come il Salone del Gusto di Torino.
2012年 6月 29 金曜日


 

Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
-