Un foggiano campione di pizza
È stato Antonio Trivento, 32enne titolare della pizzeria "Il chirurgo" di San Severo (Foggia), a salire sul gradino più alto del podio alla World Cup 2010 di pizza napoletana, organizzata dall'Unione europea pizzaioli tradizionali e ristoratori, disputata a Nettuno (Roma). Il campione uscente, Giuseppe Cravero, 38 anni, napoletano, titolare della pizzeria "Il babbà" di Vetralla, in provincia di Viterbo, si è piazzato al secondo posto. Il premo "spaghettino d'oro", istituito per promuovere la cultura della pasta italiana, è stato assegnato ad Agostino Marinaro, del "Rose e Ground" di San Sebastiano a Vesuvio (Napoli). La proclamazione del vincitore della World Cup è arrivata al termine di una tiratissima sfida disputata in undici batterie. Trivento ha totalizzato complessivamente 3.298 punti, distanziando Cravero di circa 200 punti. La giuria ha inoltre assegnato la coppa alla carriera ad Antonio Pace, titolare della pizzeria "Ciro a Santa Brigida", ritenuta una delle più caratteristiche di Napoli. Alla competizione hanno partecipato circa 230 pizzaioli provenienti da tutte le regioni italiane. Presenti anche concorrenti arrivati da Giappone, Marocco, Tunisia, Francia, Spagna e Slovenia. Nei due giorni di gara sono stati offerti al pubblico oltre 14mila assaggi di pizza napoletana. Il comune di Nettuno, ha reso noto il presidente dell'Unione europea pizzaioli Alfredo Folliero, si è offerto di ospitare la competizione anche il prossimo anno. (30 settembre 2010)
2010年 10月 02 土曜日


 

Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
-