L'ultima passione dei messicani? La pizza
IL MATTINO
Dall'inviato a Monterrey Antonio Sacco.

Tutti in fila per la pizza.
Una serata all'insegna di sombreri e mandolino, con la classica Margherita protagonista. Canti e balli, una festa. Un angolo di Napoli a Monterrey, dove i messicani hanno ricambiato con entusiasmo le evoluzioni spettacolari e soprattutto l'arte dei pizzaioli partenopei in trasferta. Nel Parque Fundidora, dove è in corso il Forum universale delle culture e dove Napoli è presente con un suo padiglione dallo scorso 20 settembre, il successo dei pizzaioli napoletani è stato clamoroso. Al punto che centinaia di messicani sono rimasti in coda per ore pur di gustare le pizze. Eppure, alla vigilia, non tutto era andato per il verso giusto: a lungo in ansia per il mancato sdoganamento dei forni, costretti dai tempi brevissimi a impastare a mano, come ai vecchi tempi, Pasquale Parziale, Lello Surace, Gaetano Fazio, Nicola Pizza, il puteolano vincitore dell´ultima edizione di Pizza Fest, sono riusciti comunque a offire un saggio della loro bravura, sotto gli sguardi attenti e curiosi della folla e delle telecamere, arrivando a sfornare alla fine oltre duecento pezzi. Che si moltiplicheranno in questi ultimi due giorni del Forum. Ovviamente non poteva mancare la variante messicana della Margherita: la pizza Monterrey, bianca rossa e verde (che sono anche i colori del paese centroamericano) con il classico peperoncino verde. "Speriamo di aver dato un contributo di napoletanità al Forum in vista della candidatura del 2013: da sempre la nostra associazione è al servizio di chi nel mondo si riconosce nella cultura dell'artigianalità", ha detto Massimo Di Porzio, direttore generale dell'Associazione verace pizza napoletana. Non solo pizza, però: stasera sarà la volta della musica. Nella «Plaza 400 años», la delegazione napolitana, guidata dall'assessore Oddati e dal presidente del consiglio comunale Leonardo Impegno, ha organizzato un concerto al quale parteciperanno Eugenio Bennato, Enzo Avitabile e i Bottari, Marzo Zurzolo, Antonio Onorato e l'algerino Khaled.
2007年 12月 07 金曜日


 

Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
-