L'ultima passione dei messicani? La pizza
IL MATTINO
Dall'inviato a Monterrey Antonio Sacco.

Tutti in fila per la pizza.
Una serata all'insegna di sombreri e mandolino, con la classica Margherita protagonista. Canti e balli, una festa. Un angolo di Napoli a Monterrey, dove i messicani hanno ricambiato con entusiasmo le evoluzioni spettacolari e soprattutto l'arte dei pizzaioli partenopei in trasferta. Nel Parque Fundidora, dove è in corso il Forum universale delle culture e dove Napoli è presente con un suo padiglione dallo scorso 20 settembre, il successo dei pizzaioli napoletani è stato clamoroso. Al punto che centinaia di messicani sono rimasti in coda per ore pur di gustare le pizze. Eppure, alla vigilia, non tutto era andato per il verso giusto: a lungo in ansia per il mancato sdoganamento dei forni, costretti dai tempi brevissimi a impastare a mano, come ai vecchi tempi, Pasquale Parziale, Lello Surace, Gaetano Fazio, Nicola Pizza, il puteolano vincitore dell´ultima edizione di Pizza Fest, sono riusciti comunque a offire un saggio della loro bravura, sotto gli sguardi attenti e curiosi della folla e delle telecamere, arrivando a sfornare alla fine oltre duecento pezzi. Che si moltiplicheranno in questi ultimi due giorni del Forum. Ovviamente non poteva mancare la variante messicana della Margherita: la pizza Monterrey, bianca rossa e verde (che sono anche i colori del paese centroamericano) con il classico peperoncino verde. "Speriamo di aver dato un contributo di napoletanità al Forum in vista della candidatura del 2013: da sempre la nostra associazione è al servizio di chi nel mondo si riconosce nella cultura dell'artigianalità", ha detto Massimo Di Porzio, direttore generale dell'Associazione verace pizza napoletana. Non solo pizza, però: stasera sarà la volta della musica. Nella «Plaza 400 años», la delegazione napolitana, guidata dall'assessore Oddati e dal presidente del consiglio comunale Leonardo Impegno, ha organizzato un concerto al quale parteciperanno Eugenio Bennato, Enzo Avitabile e i Bottari, Marzo Zurzolo, Antonio Onorato e l'algerino Khaled.
venerdì 07 dicembre 2007

Fornitori AVPN


Molino Pasini
Marana Forni
Sokan Communication
Manna Forni
KBirr
Gimetal
Ponticorvo
Molino Piantoni
Forno Santo
MIRA SUD
Napoli Caffè
Bongiovanni
Valoriani
Molino Iaquone
Inpact
Molini Spigadoro
Molino Grassi
Solania
Gargiulo
Mecnosud
Cirio
Meking
Acunto Forni
Ciao Pomodoro
La Valle
Caputo
Di Vicino Forni
Gerardo Di Nola
Olitalia
Perteghella
Agorass - Italiana Assicurazioni
La Nuova Casearia
Flo.it - Woody Briketts
La Fiammante
Molino Cosma
Esmach
Latteria Sorrentina
Agugiaro & Figna – Le 5 Stagioni
Cediform
Authentico
Scugnizzonapoletano
Euroiovine
Denti Farina
Polselli
Pizzastyle
Ferrara Forni
Il Faggetto SITTA
Molino Dalla Giovanna
Molino Quaglia
Marra Forni
Del Prete Legnami
 
 
  • Tel/fax: +39 081 420 12 05 (Lunedì - Venerdì 10-13:30 / 15-18)
© Copyright 2020 Associazione Verace Pizza Napoletana | Tutti i diritti sono riservati
Sede Legale: Associazione Verace Pizza Napoletana, Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Sede organizzativa e scuola di formazione: Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
Privacy Policy - Cookies Policy
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini