Legge Massari: “Bella iniziativa, ma dimentica il mondo della pizza”

Presa di posizione dell’Associazione Verace Pizza Napoletana in merito all’istituzione del premio “Maestro dell’arte della cucina italiana"

C’era attesa per la presentazione del DDL S. 1010 (definito Legge Massari) concernente l’istituzione del premio “Maestro dell’arte della Cucina Italiana”. Un altro importante passo che testimonia dell’attenzione del Governo Italiano nei confronti del patrimonio storico e culturale che la cucina rappresenta per il nostro Paese e che ha trovato l’approvazione del Senato nella giornata di mercoledì 10 aprile.
“Un’iniziativa che merita il plauso comune – commenta Antonio Pace, Presidente di AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) – ma che lascia l’amaro in bocca a tutti coloro che lavorano nel settore pizza. Dall’elenco delle categorie che verranno attenzionate per questo prestigioso riconoscimento, manca infatti proprio quello di “Maestro dell’arte della pizza”. Ed è questo motivo di rammarico per chi dedica passione, studio e impegno per offrire al meglio un prodotto che è per definizione uno dei simboli del Made in Italy nel mondo”.
A scorrere l’elenco in effetti salta agli occhi l’assenza di ogni riferimento alla pizza. Sono infatti sei le categorie menzionate che produrranno i vari Maestri: arte della gelateria, arte della pasticceria, arte della cucina, arte vitivinicola, arte olivicola, arte casearia.
“Difficile ipotizzare che un pizzaiolo possa essere annoverato nella categoria della cucina – prosegue Pace – non fosse altro per il fatto, anche questo piuttosto grave, che manca tuttora un riconoscimento giuridico della figura stessa. E quindi dobbiamo supporre che si sia trattato di una dimenticanza, auspichiamo recuperabile. Sarebbe singolare constatare il dato oggettivo di come l’Unesco riconosca ormai da anni l’arte del pizzaiuolo come patrimonio immateriale dell’umanità e proprio il nostro Governo ci escluda da un premio così prestigioso. Ci tengo a concludere dicendo che in questo caso sento di non parlare solo a nome della mia associazione ma di tutti coloro che si muovono nell’ambito di un comparto che occupa un posto rilevante sia in termini occupazionali che storici, culturali e di immagine”.

venerdì 12 aprile 2024
 


Fornitori AVPN


Marana Forni
La Valle
Latteria Sorrentina
Inpact
VTKFUL
Molino Iaquone
La Fiammante
Agugiaro & Figna – Le 5 Stagioni
Salumificio MEC Palmieri
International Pizza Expo
Hot Dry Delivery
Ciao Pomodoro
ZEP
Castello di Solfagnano
Molini Fagioli
Sokan Communication
Di Vicino Forni
Molino Naldoni
SudForni
Molino Pasini
Valoriani
Ponticorvo
MAM Forni
Molini Spigadoro
Manna Forni
Denti Farina
Matese Funghi
GLDM Food Concept
Polselli
Italforni
Gi.Metal
Del Prete Legnami
Cirio
Molino Grassi
Molino Piantoni
Goeldlin Collection
MP Forni
Robo - D'Amico
MIRA SUD
Forno Santo
Rega - Strianese
ITS
Izzo Forni
Vitella
Gianni Acunto Forni
Perteghella
Ferrara Forni
Minas Forno
Scugnizzonapoletano
Resto Italia
Frießinger Mühle
Bongiovanni
Ooni
Zanolli
San Benedetto
Caputo
Farinera Coromina
Molino Quaglia
Flo.it - Woody Briketts
Gargiulo
Cediform
KBirr
Sunmix
Effeuno
Molino Cosma
Authentico
Pagnossin
Molino Dallagiovanna
Agorass - Italiana Assicurazioni
Revolve
Marra Forni
Olitalia
Napoli Caffè
Mecnosud
Jungle Juice
Solania
Fritturista - Oleificio Zucchi
Euroiovine
Rossogargano
Esmach
 
 
  • Tel/fax: +39 081 420 12 05 (Lunedì - Venerdì 10-13:30 / 15-18)
© Copyright 2024 Associazione Verace Pizza Napoletana | Tutti i diritti sono riservati
Sede Legale: Associazione Verace Pizza Napoletana, Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Sede organizzativa e scuola di formazione: Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
Privacy Policy - Cookies Policy
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini