Tutti i segreti della pizza: decalogo per i giapponesi
IL MATTINO 22 aprile 2009
«Avvicinati al pizzaiolo e chiedi quali prodotti usa: devono essere preferibilmente di origine campana». È solo la prima, fondamentale regola del decalogo per imparare a scoprire e gustare la vera pizza napoletana. Da Napoli fino a raggiungere la Corea e il Giappone, seguendo il sapore della pizza napoletana doc per l'itinerario compiuto negli ultimi giorni dai delegati dell'associazione «Verace Pizza Napoletana». E così se a Kagoshima è stato presentato il decalogo per riconoscere il piatto tipico partenopeo, a Seul è stato annunciato l'avvio del primo master sulla «Verace Pizza Napoletana» che si terrà a partire dalle prossime settimane nell´aula-laboratorio dell'Istituto «Duca di Buonvicino» di Napoli. Le lezioni saranno coordinate dai responsabili dell'associazione, sempre pronti a svelare trucchi e segreti del mestiere. Si destreggeranno tra farina, pomodoro e mozzarella pizzaioli campani e giapponesi, rispettando le regole del decalogo che prevede norme sulla manipolazione della pasta - che deve avvenire esclusivamente a mano - sulla cottura, rigorosamente sul piano del forno, sull'aroma che sposa l'odore del pane fresco ai sentori aciduli del pomodoro fino alla fragranza della mozzarella. E poi il gusto, intenso e armonico, che combina morbidezza ed elasticità rendendo la pizza un piatto completo e gustoso. Strutturato come corso intensivo, il master prevede un esame finale dopo cinque giorni di laboratorio pratico e due giorni di stage che si svolgeranno presso alcune delle più antiche e prestigiose aziende napoletane. Massimo di Porzio, vice presidente dell´associazione «Verace Pizza napoletana» ha già consegnato l´attestato di affiliazione alla prima pizzeria coreana, la «The Kitchen» di Salvatore Cuomo, per l'ultima tappa del viaggio che ha visto i delegati dell'associazione toccare prima la città di Kagoshima, in occasione del cinquantenario del gemellaggio con Napoli; poi Osaka, per un seminario sulla verace pizza napoletana e, infine Seul. Per informazioni sul master dedicato alla preparazione della pizza è possibile consultare il sito web www.pizzanapoletana.org.
EMANUELA SORRENTINO
mercoledì 22 aprile 2009

Fornitori AVPN


Solania
La Nuova Casearia
Gerardo Di Nola
La Valle
Forno Santo
Molino Quaglia
Gargiulo
Sokan Communication
Napoli Caffè
Del Prete Legnami
Molino Grassi
Olitalia
Marra Forni
La Fiammante
Inpact
Polselli
Ciao Pomodoro
Ferrara Forni
Bongiovanni
Flo.it - Woody Briketts
Molino Dalla Giovanna
Gimetal
Esmach
Acunto Forni
Agugiaro & Figna – Le 5 Stagioni
MIRA SUD
Molini Spigadoro
Agorass - Italiana Assicurazioni
Molino Piantoni
Marana Forni
Latteria Sorrentina
Caputo
Molino Cosma
KBirr
Manna Forni
Authentico
Cediform
Ponticorvo
Molino Pasini
Il Faggetto SITTA
Valoriani
Denti Farina
Molino Iaquone
Mecnosud
Pizzastyle
Cirio
Euroiovine
Scugnizzonapoletano
Meking
Perteghella
Di Vicino Forni
 
 
  • Tel/fax: +39 081 420 12 05 (Lunedì - Venerdì 10-13:30 / 15-18)
© Copyright 2020 Associazione Verace Pizza Napoletana | Tutti i diritti sono riservati
Sede Legale: Associazione Verace Pizza Napoletana, Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Sede organizzativa e scuola di formazione: Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
Privacy Policy - Cookies Policy
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini