Pizzafest, Pace e Di Porzio: Pronti a conquistare la Cina
La verace pizza napoletana, quella realizzata secondo gli standard del disciplinare Pizza Napoletana S.T.G. si appresta a conquistare la Cina. Nella giornata di giovedì 13, nel corso del PizzaFest, Antonio Pace e Massimo di Porzio, rispettivamente presidente e vice-presidente vicario dell'Associazione Verace Pizza Napoletana, hanno siglato un'intesa con una rappresentanza proveniente da Cina e Corea.

L'Associazione che organizza il PizzaFest insedierà proprie delegazioni in Cina e Corea. Un nuovo, importante tassello in linea con la mission dell'Associazione: valorizzare, tutelare e promuovere su scala planetaria la verace pizza napoletana. "Abbiamo oltre 250 associati in tutto il mondo e due delegazioni estere, una negli Stati Uniti e l'altra in Giappone. Presto approderemo in Cina e Corea, due mercati di grande interesse non solo per la pizza napoletana ma per l'intera filiera agro-alimentare della Campania. Faremo da apripista, con il supporto delle istituzioni, ai prodotti eno-gastronomici della nostra regione" dichiara Antonio Pace. "Lavoreremo da subito per radicare l'Associazione in Cina, che nel 2008 ospiterà i Giochi Olimpici, un'occasione irripetibile per far conoscere ed apprezzare la verace pizza napoletana ad una platea vastissima" aggiunge Massimo di Porzio. E sulla Cina ha deciso di puntare anche il napoletano Salvatore Cuomo, 35 anni e 70 locali in Giappone, tra pizzerie e ristoranti. E' stato Cuomo a "guidare" la rappresentanza asiatica con cui l´Associazione Verace Pizza Napoletana ha sottoscritto l'accordo di ieri. Quella di Cuomo è la storia di un uomo che è riuscito, con inventiva e passione, partendo da zero, a costruire un impero nel Sol Levante. La famiglia di Salvatore si trasferisce in Giappone quando lui, il futuro presidente della Salvatore Cuomo Worldlink Ltd., è ancora un ragazzo. Il padre apre alcuni locali che, però, non hanno successo. Alla sua morte, Salvatore, appena diciottenne, si ritrova con una famiglia da mantenere - oltre alla madre, due fratelli e una sorella, tutti più piccoli di lui - ed un mare di debiti. E' dura, ma Salvatore non demorde. Ha un'intuizione che si rivelerà vincente: portare la pizza napoletana nel paese nipponico. Dove c'erano, sì, ristoranti italiani, ma nessuno che preparasse il più famoso dei piatti partenopei. Da quel momento l'escalation è inarrestabile. Alla prima pizzeria con forno a legna se ne aggiunge un'altra e poi un'altra ancora, fino ad arrivare ai giorni nostri. La multinazionale è pronta ad essere quotata in borsa e nel luglio del prossimo anno approderà ad Hong Kong. Intanto Cuomo si appresta ad invadere il mercato cinese. E se il ritmo di crescita resterà lo stesso - ogni mese, in Giappone, vedono la luce due nuove pizzerie della Cuomo Worldlink Ltd - anche la Cina è destinata a soccombere al fascino irresistibile di questo scugnizzo napoletano. Che ha già acquistato 3mila metri quadrati nel palazzo Mori a Shangai, dove presto aprirà undici locali. Che dichiara di non volersi fermare. E che va orgoglioso di essere riuscito, al Pizzafest, a far convivere cinesi e giapponesi, fianco a fianco nello stesso stand. Perché la pizza, Salvatore ne è convinto, è destinata ad unire i popoli. Il PizzaFest ha anche ospitato una rappresentanza della delegazione malese che partecipa alla "V Conferenza Internazionale dell´Associazione Europea di studi sul Sudest Asiatico - Euroseas", organizzata dall'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Insomma, un ennesimo riconoscimento per il PizzaFest come manifestazione di punta del "made in Campania" nel settore agro-alimentare.
martedì 18 settembre 2007

Fornitori AVPN


Molino Quaglia
Cirio
Molino  Dalla Giovanna
Euroiovine
Ferrara Forni
Mecnosud
Molini Spigadoro
Agugiaro - 5 Stagioni
Denti Farina
Marana Forni
Solania
Perteghella
Molino Cosma
Gerardo Di Nola
Meking
La Valle
Terraviva
Ciao Pomodoro
Cediform
Molino Pasini
MIRA SUD
Soloil
Del Prete Legnami
Sokan Communication
Inpact
Manna Forni
Gargiulo
Acunto Forni
Molino Grassi
Authentico
Pizzastyle
Molino Iaquone
Valoriani
Caputo
Il Faggetto SITTA
Latteria Sorrentina
Olitalia
La Fiammante
Gimetal
Molino Piantoni
Ponticorvo
Polselli
Bongiovanni
Marra Forni
Di Vicino Forni
Esmach
 
 
  • Tel/fax: +39 081 420 12 05 (Lunedì - Venerdì 10-13:30 / 15-18)
© Copyright 2019 Associazione Verace Pizza Napoletana | Tutti i diritti sono riservati
Sede Legale: Associazione Verace Pizza Napoletana, Via dei mille 16, 80121 Napoli, Italia - C.F./P.IVA: 07801000634
Sede organizzativa e scuola di formazione: Via Capodimonte 19a, 80131 Napoli, Italia
Privacy Policy - Cookies Policy
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini